Mesa di Sala Giacomo & C. S.n.c. è una società di diritto italiano, costituita nel 1975.
Mesa si occupa della produzione di leghe per il settore dentale e di lavorazioni meccaniche di alto livello.

SEGNALAZIONE IMPORTANTE RELATIVA AI DISPOSITIVI MEDICI
MESA di Sala Giacomo & C. S.n.c. si impegna ad archiviare tutti i documenti di registrazione della qualità riguardanti i propri prodotti per un periodo pari almeno a 10 anni da data fattura.
Il cliente si impegna a mantenere attivo un sistema di rintracciabilità dei lotti tale da permettere la rintracciabilità di tutti i lotti e di tutti gli utilizzatori finali di ciascun lotto per un periodo di almeno 10 anni da data fattura emessa da MESA di Sala Giacomo & C. S.n.c.
Entrambe le parti si obbligano a svolgere attività di vigilanza del mercato nonché attività di sorveglianza post-vendita dei prodotti, al fine di segnalare reciprocamente l’eventuale conoscenza di:
a) casi di incidenti, o incidenti potenziali, che potrebbero avere causato o potrebbero causare la morte o il grave peggioramento dello stato di salute di pazienti, terzi e utilizzatori di prodotti eseguiti con materiali forniti da MESA di Sala Giacomo & C. S.n.c.
b) carenze nelle istruzioni per l’uso che potrebbero indurre ad un impiego non appropriato del dispositivo.
Le informazioni di cui sopra hanno lo scopo di mettere in condizione entrambe le parti di intervenire se, del caso, nel modo più opportuno e tempestivo, con azioni adeguate, compreso il ritiro dal mercato del prodotto.

1.Generale
1.1 Le presenti condizioni generali si applicano insieme alle condizioni speciali eventualmente definite in sede contrattuale. In caso di contraddizione prevalgono le condizioni speciali.
1.2 Il presente contratto di vendita è disciplinato dalla Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di merci (Vienna 1980) e, per le questioni non coperte da tale convenzione, dalla legge italiana.
1.3 Qualsiasi riferimento a termini commerciali (come EXW, CIP ecc.) è da ritenersi come richiamo agli Incoterms della Camera di Commercio Internazionale, nel testo in vigore alla data di stipulazione del contratto.

2.Caratteristiche dei prodotti – Modifiche
2.1 Eventuali informazioni o dati sulle caratteristiche e/o specifiche tecniche dei prodotti contenute in dépliants, listini prezzi, cataloghi o documenti similari saranno vincolanti solo nella misura in cui tali dati siano stati espressamente richiamati dal contratto.
2.2 Il Venditore si riserva di apportare ai prodotti le modifiche che, senza alterare le caratteristiche essenziali dei prodotti, dovessero risultare necessarie o opportune.

3.Formazione del contratto
3.1 L’”ordine di acquisto” diventa vincolante nel momento in cui il Compratore riceve la “conferma d’ordine” del Venditore, che deve essere inviata per iscritto, anche tramite e-mail.
3.2 Eventuali modifiche al contratto, proposte dal Compratore, comporteranno una modifica dello stesso solo se accettate per iscritto dal Venditore.

4.Termini di consegna
4.1 I termini di consegna si intendono approssimativi a favore del Venditore e comunque con un congruo margine di tolleranza.
Il Venditore deve inviare al Compratore entro 7 giorni dalla data di consegna di “leghe dentali” alcuni dei seguenti documenti:
• fattura;
• dichiarazione di conformità all’ordine;
• packing list;
• manuale d’istruzioni ed etichette;
• dichiarazione di origine;
• dichiarazione di mittente conosciuto.
Il Veditore deve inviare al Compratore entro 7 giorni dalla data di consegne di “prodotti meccanici ed industriali” alcuni dei seguenti documenti:
• fattura;
• analisi chimica;
• dichiarazione di conformità all’ordine;
• certificato visivo dimensionale;
• dichiarazione liquidi penetranti normali o fluorescenti;
• test meccanici.
Qualora il Venditore preveda di non essere in grado di consegnare i prodotti alla data pattuita per la consegna, egli dovrà avvisarne tempestivamente il Compratore per iscritto, indicando, ove possibile, la data di consegna prevista.
4.2 Non si considera imputabile al Venditore l’eventuale ritardo dovuto a cause di forza maggiore (come definite dall’art. 12) o ad atti od omissioni del Compratore (ad es. mancata comunicazione di indicazioni necessarie per la fornitura dei prodotti).
4.3 In caso di ritardo nella consegna imputabile al Venditore, il Compratore potrà richiedere , previa messa in mora per iscritto del Venditore, il risarcimento del danno effettivo da lui dimostrato, nella misura massima dello 0.5% del prezzo dei prodotti consegnati in ritardo per ogni settimana di ritardo, a partire dal ventesimo giorno dalla data di consegna convenuta; questa penalità non potrà comunque superare il 5% di detto valore.
E’ inteso che il Compratore potrà risolvere il Contratto relativamente ai prodotti di cui la consegna è ritardata solo dopo che sia stata raggiunta la penalità del 5% del valore dei prodotti consegnati in ritardo e con un preavviso di 10 giorni, da comunicarsi per iscritto (anche via telefax) al Venditore.
4.4 Salvo il caso di dolo o colpa grave del Venditore, il pagamento delle somme indicate all’art. 4.3 esclude qualsiasi ulteriore risarcimento del danno per mancata o ritardata consegna dei prodotti.

5.Resa e spedizione – Reclami
5.1 Salvo patto contrario, la fornitura della merce s’intende Franco Fabbrica.
5.2 In ogni modo, quali che siamo i termini di resa pattuiti dalle parti, i rischi passano al Compratore al più tardi con la consegna al primo trasportatore.
5.3 Eventuali reclami relativi allo stato dell’imballo, quantità, numero o caratteristiche esteriori dei prodotti (vizi apparenti), dovranno essere notificati al Venditore mediante lettera raccomandata RR, a pena di decadenza, entro 8 giorni dalla data di ricevimento dei prodotti. Eventuali reclami relativi a difetti non individuabili mediante un diligente controllo al momento del ricevimento (vizi occulti) dovranno essere notificati al Venditore mediante lettera raccomandata RR, a pena di decadenza, entro 8 giorni dalla data della scoperta del difetto e comunque non oltre dodici mesi dalla consegna.
5.4 E’ inteso che eventuali reclami o contestazioni non danno diritto al Compratore di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei prodotti oggetto di contestazione, né, tanto meno, di altre forniture.

6.Prezzi
Salvo patto contrario, i prezzi si intendono per prodotti imballati secondo gli usi del settore in relazione al mezzo di trasporto pattuito, resa franco fabbrica, essendo inteso che qualsiasi altra spesa o onere sarà a carico del Compratore.

7.Condizioni di pagamento
7.1 Ove le parti non abbiano specificato le condizioni di pagamento, il pagamento dovrà essere effettuato come indicato al successivo art. 7.3
7.2 Ove le parti abbiamo pattuito il pagamento posticipato, questo dovrà essere effettuato, in assenza di diversa specificazione, entro 30 gg data fattura, mediante bonifico bancario. Si considera effettuato il pagamento quando la somma entra nella disponibilità del Venditore presso la sua banca in Italia. Ove sia stato previsto che il pagamento debba essere accompagnato da una garanzia bancaria, il Compratore dovrà mettere a disposizione almeno 30 giorni prima della data di consegna, una garanzia bancaria a prima domanda, emessa conformemente alle Norme Uniformi per le Garanzie a Domanda dalla CCI da primaria banca italiana e pagabile contro semplice dichiarazione del Venditore di non aver ricevuto il pagamento entro i termini pattuiti.
7.3 Ove le parti abbiano pattuito il pagamento anticipato senza ulteriori indicazioni, si presume che il pagamento anticipato si riferisca all’intero prezzo. Salvo diverso accordo, il pagamento anticipato dovrà essere accreditato sul conto del Venditore almeno 30 giorni prima della data di consegna convenuta.
7.4 Ove le parti abbiano pattuito il pagamento mediante credito documentario, il Compratore dovrà, salvo diverso accordo, curare che un credito documentario irrevocabile, emesso conformemente alle Norme ed Usi della CCI relativi ai Crediti Documentari (Pubblicazione n. 600), venga notificato al Venditore almeno 30 giorni prima della data di consegna convenuta. Salvo diverso accordo, il credito documentario dovrà essere confermato da una banca italiana gradita al Venditore ed essere pagabile a vista.
7.5 Ove la parti abbiano convenuto il pagamento contro documenti, il pagamento avverrà, salvo diverso accordo, Documenti Contro Pagamento.
7.6 Salvo diverso accordo, eventuali spese o commissioni bancarie dovute in relazione al pagamento saranno a carico del Compratore.
7.7 In caso di ritardo di pagamento rispetto alla data pattuita, il Compratore sarà tenuto a corrispondere al Venditore un interesse di mora pari al tasso di sconto in vigore nel paese del Venditore, più otto punti percentuali, a partire dal momento in cui il pagamento sarebbe dovuto avvenire.

8.Garanzia per vizi
8.1 Il Venditore si impegna a porre rimedio a qualsiasi vizio, mancanza di qualità o difetto di conformità dei prodotti a lui imputabile, verificatosi entro dodici mesi dalla consegna dei prodotti, purchè lo stesso gli sia stato notificato tempestivamente in conformità all’art. 5.3. il Venditore potrà scegliere se riparare o sostituire i prodotti risultati difettosi; i prodotti sostituiti o riparati in garanzia saranno soggetti alla medesima garanzia per un periodo di sei mesi a partire dalla data della riparazione o sostituzione.
8.2 Il Venditore non garantisce la rispondenza dei prodotti a particolari specifiche o caratteristiche tecniche o la loro idoneità ad usi particolari se non nella misura in cui tali caratteristiche siano state espressamente convenute nel contratto o in documenti richiamati a tal fine dal contratto stesso.
8.3 Salvo il caso di dolo o colpa grave, l’eventuale risarcimento di qualsiasi danno al Compratore non potrà comunque superare la quota di valore dei prodotti venduti.
8.4 E’ inteso che la suddetta garanzia è assorbente e sostitutiva delle garanzie o responsabilità previste per legge, ed esclude ogni altra responsabilità del Venditore (sia contrattuale che extracontrattuale) comunque originata dai prodotti forniti; in particolare, il Compratore non potrà avanzare altre richieste di risarcimento del danno, riduzione del prezzo o di risoluzione del contratto. Decorsa la durata della garanzia nessuna pretesa potrà essere fatta valere nei confronti del Venditore.

9.Responsabilità del produttore
Il Venditore consegna al Compratore merci conformi alle leggi vigenti in Italia. Il Compratore si accerterà che le merci siano conformi alle leggi del Paese di destinazione delle stesse ed informerà prontamente, e comunque prima della spedizione della merce, il Venditore delle eventuali modifiche da introdursi; in tal caso il Venditore sarà libero di rifiutare l’ordine o di addebitare il maggior costo.

10.Riserva di proprietà
E’ convenuto che i prodotti consegnati restano di proprietà del Venditore fino a quando non sia pervenuto a quest’ultimo il completo pagamento.

11.Riservatezza e diritto d’autore
Il Compratore deve mantenere in via riservata e confidenziale tutte le informazioni fornitegli dal Venditore, ossia quelle contenute in disegni, documenti, know-how, campioni, modelli, supporti d’informazione, ecc., e non può divulgare le stesse a soggetti terzi, senza aver ottenuto il previo consenso scritto del Venditore, né può utilizzare le stesse per finalità diverse da quelle stabilite dal Venditore. Il Venditore mantiene la proprietà e altri diritti (per esempio il diritto d’autore) sulle informazioni fornite.

12.Forza maggiore
12.1 Ciascuna parte potrà sospendere l’esecuzione dei suoi obblighi contrattuali quando tale esecuzione sia resa impossibile o irragionevolmente onerosa da un impedimento imprevedibile indipendente dalla sua volontà quale ad es. sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra (dichiarata o non), guerra civile, sommosse e rivoluzioni, requisizioni, embargo, interruzioni di energia, ritardi nella consegna di componenti o materie prime.
12.2 La parte che desidera avvalersi della presente clausola dovrà comunicare immediatamente per iscritto all’altra parte il verificarsi e la cessazione delle circostanze di forza maggiore.
12.3 Qualora la sospensione dovuta a forza maggiore duri più di sei settimane, ciascuna parte avrà il diritto di risolvere il presente contratto, previo un preavviso di 10 giorni, da comunicarsi alla controparte per iscritto.

13.Foro Competente
Per qualsiasi controversia derivante dal presente contratto o collegata allo stesso sarà esclusivamente competente il Foro della sede del Venditore.